la tua gravidanza a 20 settimane – E Loops (2023)

Chiama il medico se si verificano sintomi di una gravidanza ectopica o aborto spontaneo come sanguinamento vaginale o passaggio del tessuto, perdendo liquido vaginale, sentendosi svenimenti o vertigini, bassa pressione sanguigna, dolore rettale o dolore pelvico grave o Crampi.

  • Pediatria/salute dei bambini
  • Gravidanza/Ostetricia
  • Ginecologia delle donne

La tua gravidanza a 20 settimane

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Nella settimana 20 della gravidanza, tu e il tuo bambino crescerete. o una ragazza. Potresti anche prendere in considerazione i test genetici per identificare possibili anomalie.

Questo articolo fa parte di una serie di articoli sulla gravidanza. Dai un’occhiata agli altri articoli della serie:

Primo trimestre: fecondazione, impianto, settimana 5, settimana 6, settimana 7, settimana 8, settimana 9, settimana 10, settimana 11, settimana 12.

Secondo trimestre: Settimana 13, Settimana 14, Settimana 15, Settimana 16, Settimana 17, Settimana 18, Settimana 19.

Il tuo dosso crescerà di circa mezzo pollice ogni settimana da Ora in poi.

Potresti notare i seguenti sintomi:

  • Unghie che crescono più velocemente e possono essere più forti, anche se alcune donne scoprono di essere più fragili
  • Una testa di capelli più piena e forse più capelli sul tuo corpo
  • Indigestione in corso e bruciore di stomaco
  • Continua mal di testa, soprattutto mentre trascorri del tempo in ambienti surriscaldati e soffocanti
  • svenimento e vertigini, specialmente in un ambiente caldo
  • Crampi alla gamba
  • piedi e caviglie gonfie, a causa della ritenzione idrica

la pancia Il pulsante può sporgere ora e per il resto della gravidanza.

ormoni

fluttuazioni ormonali porteranno a cambiamenti al seno in tutto gravidanza.

Durante il secondo trimestre, il seno sarà meno sensibile, ma crescerà man mano che le ghiandole del latte crescono e aumentano i depositi di grasso.

La pelle sopra e intorno ai capezzoli può scurire di colore.

Piccoli dossi o macchie bianche potrebbero anche verificarsi attorno ai capezzoli. Queste sono le ghiandole di Montgomery. Producono una sostanza oleosa che impedisce ai capezzoli di asciugare.

I capezzoli possono far perdere il colostro, un fluido giallastro. Questa è la prima apparizione del "latte" che il tuo bambino consumerà dopo la nascita. Conterrà un’alta concentrazione di nutrienti e anticorpi essenziali.

Sviluppo del bambino

Il tuo bambino ha ora le dimensioni di un melone, che misurano circa 6-6,5 pollici dalla loro corona e pesando quasi 10 once

Gli sviluppi in corso a circa 20 settimane di gravidanza includono quanto segue:

  • Il cervello sta crescendo rapidamente.
  • La cartilagine si sta convertendo in ossa, lo scheletro si indurisce, il midollo osseo inizia a fare cellule del sangue.
  • Le sopracciglia si stanno formando.
  • L’utero e le ovaie si formano e le uova si stanno sviluppando o le testicoli scendono.
  • Le braccia e le gambe sono proporzionate con il corpo.
  • Entro la fine della settimana 19-21, il bambino sarà in grado di deglutire.

La madre può sentire il bambino in movimento e il bambino può sentire i suoni.

Cose da fare: test fetale

In questa fase, una scansione può mostrare se il tuo bambino è una ragazza o un ragazzo.

L’amniocentesi può anche rivelare il sesso del bambino, ma solo un medico lo farà Offri questa procedura se il feto deve affrontare un alto rischio di sviluppare una condizione di salute. La procedura presenta un leggero rischio per il bambino.

Parla con il tuo operatore sanitario per determinare se i test genetici e altre forme di screening prenatale sono giusti per te, specialmente se esiste una storia familiare di una condizione di salute genetica.

Un medico può diagnosticare una gamma di disturbi prima della nascita, tra cui:

  • Fibrosi cistica
  • Dystrophy muscolare Duchenne
  • Emofilia A
  • Malattia renale policistica
  • Malattia Tay-Sachs
  • Spina bifida

Test per anemia falciforme e La talassemia può avvenire dalla settimana 10.

I test includono:

  • Scansioni ad ultrasuoni
  • Test alfa-fetoproteina (AFP)
  • chorionic villus sampling (CVS)
  • amniocentesis
  • percutaneous umbilical blood sampling

Some tests are more reliable than others.

Diagnosi precoce di un problema medico congenito può supportare la preparazione per la nascita e tenere conto di eventuali esigenze mediche speciali.

In alcuni casi, può ENAB Le medici di amministrare il trattamento prima del parto, come nei feti con spina bifida.

Cambiamenti dello stile di vita

Man mano che il tuo bernoccolo cresce, potresti iniziare a sentirti più goffo del solito. Sii consapevole della postura per evitare il mal di schiena.

Man mano che i vestiti si stringono, potrebbe anche essere necessario prendere in considerazione l’idea di ottenere una nuova usura di maternità. C’è una selezione di abbigliamento di maternità disponibili online o nei negozi.

I reggiseni a supporto sono disponibili per la gravidanza e possono anche raddoppiare come reggiseni infermieristici per l’allattamento al seno dopo il parto. Questi sono anche disponibili per l’acquisto online.

Altri numeri

Se hai domande sulla gravidanza, assicurati di contattare il tuo medico.

Chiama il medico Se si verificano i seguenti sintomi:

  • Sanguinamento vaginale o passaggio del tessuto
  • Perdite fluido vaginale
  • Sentirsi svelte o vertigini
  • bassa pressione sanguigna
  • Pressione rettale
  • Dolore alla spalla
  • Dolore pelvico grave o crampi

Le donne hanno un maggiore Rischio di infezione del tratto urinario durante la gravidanza. Se sospetti un’infezione, parla con un operatore sanitario sul trattamento.

  • Pediatria / salute dei bambini
  • Gravidanza / Ostetrica
  • Salute delle donne / ginecologia

La tua gravidanza alla settimana 3

La gravidanza inizia quando uno sperma fertilizza un uovo. Questo di solito si verifica nelle 2 settimane successive al primo giorno del periodo mestruale più recente.

Nelle prime settimane di gravidanza, una donna potrebbe non avere sintomi. Alcuni possono percepire che sono incinti, ma la maggior parte non sospetta fino a quando non perdono il prossimo periodo.

In questo articolo, acquisiscono una comprensione dettagliata della fecondazione e impara cosa succede nelle prime 5 settimane di gravidanza.

Questa funzione fa parte di una serie di articoli sulla gravidanza. Fornisce un riassunto di ogni fase della gravidanza, cosa aspettarsi e approfondimenti su come si sta sviluppando prodottioriginale il bambino.

Dai un’occhiata agli altri articoli della serie:

Primo trimestre : Fertilizzazione, impianto, settimana 5, settimana 6, settimana 7, settimana 8, settimana 9, settimana 10, settimana 11, settimana 12.

Secondo trimestre: Settimana 13, Settimana 14, Settimana 15, Settimana 16 , Settimana 17, settimana 18, settimana 19, settimana 20, settimana 21, settimana 22, settimana 23, settimana 24, settimana 25, settimana 26.

L’ovulazione è il processo di un’ovaio che rilascia un uovo. A seconda della durata del ciclo mestruale di una persona, l’ovulazione di solito si verifica circa 2 settimane dopo il primo giorno del periodo più recente.

La comunità medica misura la gravidanza dal primo giorno dell’ultimo periodo, anche se fecondazione succede diversi giorni dopo la fine del periodo.

Ad esempio, se il periodo più recente di una donna è iniziato il 1 ° giugno e la fecondazione si è verificata il 14 giugno, il giorno successivo la donna sarebbe stata incinta di 2 settimane, anche se fecondazione Sono appena successo.

Come accade?

Per la fecondazione, lo sperma deve entrare nella vagina. Questo di solito, ma non sempre, accade attraverso i rapporti sessuali.

Lo sperma passa attraverso l’apertura della cervice e viaggia nei tubi di Falloppio.

Lì, lo sperma penetrerà e fertilizza un uovo. Una volta fertilizzato, l’uovo viaggia lungo il tubo di Falloppio verso l’utero o l’utero, dove impianterà nella parete uterina.

I medici si riferiscono all’uovo fecondato come un embrione dopo l’impianto. P> A partire dalla nona settimana di gravidanza e fino alla fine della gravidanza, i medici chiamano il bambino in via di sviluppo un feto.

Fertilizzazione in vitro

La fecondazione in vitro si verifica al di fuori del corpo.

L’uovo proviene da un donatore o da una donna che desidera rimanere incinta. In un laboratorio, un medico specialistico lavora per fertilizzare l’uovo con sperma donato.

Dopo un massimo di 6 giorni, il medico trasferisce una o più uova fecondate al grembo della donna. L’obiettivo è che almeno un uovo fertilizzato impiantino e si sviluppa.

Cosa sono i cromosomi?

Quando l’uovo e lo sperma si uniscono, formano uno zigote. Lo zigote contiene 46 cromosomi: 23 dalla femmina e 23 dal maschio.

I cromosomi sono piccole strutture fili simili. Ognuno trasporta circa 2.000 geni.

I cromosomi determinano la composizione genetica del feto, incluso il suo sesso e le caratteristiche fisiche ereditate, come:

  • Colore dei capelli
  • Colore per gli occhi
  • Trupo sanguigno
  • Altezza
  • Build

Possono anche aiutare a modellare i fattori come come personalità, intelligenza e rischio di alcune condizioni di salute.

uno zigote eredita un cromosoma sessuale, il cromosoma X, dall’uovo. Erede anche un cromosoma sessuale dallo sperma. Questo può essere un cromosoma X o Y.

Se lo sperma conteneva un cromosoma X, il feto sarà femmina (xx). Se lo sperma conteneva un cromosoma Y, il feto sarà maschio (XY).

Quanto è grande il mio bambino?

a 3 settimane in gravidanza, l’uovo fertilizzato o lo zigote, 0,1 millimetri (mm), ed è troppo piccolo per vedere.

Lo Zygote passerà diversi giorni per fare la strada lungo la tuba di Falloppio. Durante questo periodo, si sviluppa in una Morula, una palla di 12-15 cellule. Col passare del tempo, diventerà una raccolta più grande di cellule chiamate blastocisti.

Alla settimana 4, gli impianti di blastocisti nel muro dell’utero. La blastocisti contiene una parte interna e esterna. La parte interna alla fine si svilupperà nell’embrione. La parte esterna diventerà la placenta, un guscio esterno che fornirà protezione e nutrimento all’embrione in crescita.

A questo punto, il bambino è un gruppo di cellule che misurano circa 0,1-0,2 mm o intorno al Dimensione di un seme di papavero.

all’inizio della settimana 5, i medici probabilmente inizieranno a riferirsi al bambino come un embrione e sarà delle dimensioni di un seme di sesamo.

A 6 settimane, il bambino ha le dimensioni di una lenticchie o un quarto di un pollice lungo.

cose da fare

Le seguenti strategie sanitarie sono essenziali per chiunque pianifichi O cercando di rimanere incinta:

  • Mangiare una dieta salutare e possibilmente assumere integratori di acido folico e altre vitamine
  • Evitare il fumo e il fumo di seconda mano
  • Evitare l’alcol e altre sostanze che possono interferire con la gravidanza, compresi i farmaci ricreativi e alcuni alimenti e farmaci
  • Ottenere abbastanza esercizio fisico moderato
  • Notare i medici sui piani per rimanere incinta Quando si discute di diagnosi o trattamenti

potrebbe essere necessario fare una pausa dall’esercizio fisico durante la gravidanza e un medico può aiutare a modificare o sviluppare un piano di esercizi salutari.

durante Le prime 6 settimane di gravidanza, potrebbero non esserci indicazioni di gravidanza.

Tuttavia, subito dopo la fecondazione in alcuni casi, e sempre più col passare del tempo, potresti sperimentare:

  • Un po ‘di macchia di sangue
  • Tenerezza del seno
  • Nausea e un senso più nitido dell’olfatto
  • Una necessità di fare pipì più spesso

È probabile che un test di gravidanza produca un risultato accurato se una persona lo prende 1 settimana dopo il primo giorno del prossimo periodo previsto.

  • Gravidanza/Ostetricia
  • Salute/ginecologia delle donne

zebrafish può prevedere la risposta terapeutica al carcinoma prostatico

I ricercatori hanno studiato l’uso del pesce zebra per identificare le cellule staminali tumorali auto-rinnovanti nel carcinoma della prostata e affermano che il modello potrebbe essere più vantaggioso per prevedere la risposta alla terapia , rispetto ai tradizionali modelli sperimentali.

Secondo l’American Cancer Society, il cancro alla prostata – il cancro della ghiandola prostatica – è il secondo cancro più comune negli uomini americani.

I ricercatori del Rutgers Cancer Institute del New Jersey affermano che i tumori della prostata contengono cellule staminali tumorali auto-rinnovanti chiamate cellule che iniziano il tumore (TIC). Queste cellule possono crescere e diffondersi a un ritmo incontrollabile.

Studi precedenti hanno dimostrato che i tic sono resistenti alla chemioterapia standard, affermano i ricercatori. Pertanto, sottolineano la necessità di creare una strategia di trattamento che si rivolge al modo in cui le cellule sono in grado di rinnovare.

Ma per arrivarci, i ricercatori dicono che devono esserci modi migliori per identificare i tic.

Per il loro studio, pubblicato sulla prostata, i ricercatori hanno analizzato campioni di cancro alla prostata da pazienti a cui è stata diagnosticata la malattia presso il Rutgers Cancer Institute del New Jersey tra il 2008 e il 2012.

The I ricercatori hanno prima identificato le cellule tumorali dai campioni di carcinoma della prostata utilizzando marcatori fluorescenti.

I metodi tradizionali per identificare i tic includono colorazione o ordinamento cellulare. Ma gli scienziati hanno creato un nuovo metodo che ha coinvolto "arricchire" le cellule tumorali per i tic, consentendo loro di legarsi al collagene, una proteina simile a una colla che è in grado di tenere insieme la pelle, i tessuti connettivi e prostatici.

I tic sono stati quindi trapiantati in topi ed embrioni di zebrafish al fine di determinare la loro crescita e la frequenza di diffusione.

Modello zebrafish efficace per identificare potenziali tumori

I ricercatori ha scoperto che una piccola quantità di cellule che ha dimostrato proprietà vincolanti potrebbe potenzialmente portare allo sviluppo e alla diffusione del tumore e che questo rilevamento è stato meglio compreso usando il modello zebrafish.

I ricercatori affermano che ciò è dovuto al pesce zebra " Natura traslucida ", il che significa che l’osservazione può essere fatta senza la necessità di procedure invasive. Inoltre, il pesce zebra dimostra una mancanza di risposta immunitaria alle cellule tumorali.

Dr. Hatem E. Sabaawy, scienziato presso il Rutgers Cancer Institute e l’autore dello studio, spiega che questi risultati sono un passo importante verso il targeting di tics nel cancro alla prostata:

“The Self Il rinnovo delle proprietà trovate nei tic della prostata è regolata attraverso percorsi molecolari all’interno della cellula. Prendendo di mira questi percorsi e usando alcune cellule di ciascun paziente, potrebbe esserci un’opportunità per controllare la progressione e la ricorrenza in più tumori.

Il modello di pesce zebra consente ai ricercatori di esaminare questo percorso verso la progressione in tempo reale, avendo così il potenziale per servire come strumento migliore per la terapia del cancro personalizzata. ”

All’inizio di quest’anno, medico di quest’anno Le notizie oggi riportate su uno studio che suggeriscono che il consumo di quattro o più tazze di caffè al giorno potrebbe ridurre il rischio di recidiva del cancro alla prostata e progressione della malattia.

  • Health’s Health
  • Cancro alla prostata/prostata

Il virus Zika ha attraversato la placenta in due casi di microcefalia in Brasile

Un nuovo studio descrive come il fluido amniotico recuperato in Brasile da due donne in gravidanza che trasportavano feti con diagnosi di microcefalia hanno mostrato prove del virus Zika.

La scoperta conferma che il virus Zika trasmesso da zanzare può attraversare la barriera placentare e "possibilmente, infettare il feto", concludono che i ricercatori che riportano nelle malattie infettive di Lancet.

Non dimostra che il virus Zika provoca la microcefalia, come spiega la microcefalia, come spiega:

" Due casi erano la causa della microcefalia nei bambini. Fino a quando non comprendiamo il meccanismo biologico che collega il virus Zika alla microcefalia, non possiamo essere certi che uno provoca l’altro, e sono necessarie ulteriori ricerche. ”

Studi precedenti hanno trovato il virus Zika nella saliva, nel latte materno e nelle urine delle madri e dei loro neonati, dopo aver partorito.

Ma questo è il primo studio a confermare la presenza del virus Zika nel fluido amniotico dei feti con microcefalia e quindi mostrare il virus può attraversare la barriera placarica.

Collegamento tra zika e microcefalia

La placenta è l’organo nell’utero della madre in attesa che alimenta e mantiene il bambino non ancora nato attraverso il cordone ombelicale. Controlla lo scambio di sostanze (comprese le infezioni) tra la madre e il feto, alcune delle quali possono finire nel liquido amniotico – il liquido protettivo che circonda il feto.

Contents

  • La tua gravidanza a 20 settimane
  • ormoni
  • Sviluppo del bambino
  • Cose da fare: test fetale
  • Cambiamenti dello stile di vita
    • Altri numeri
  • La tua gravidanza alla settimana 3
  • Come accade?
    • Fertilizzazione in vitro
  • Cosa sono i cromosomi?
  • Quanto è grande il mio bambino?
  • cose da fare
  • zebrafish può prevedere la risposta terapeutica al carcinoma prostatico
  • Modello zebrafish efficace per identificare potenziali tumori
  • Il virus Zika ha attraversato la placenta in due casi di microcefalia in Brasile
  • Collegamento tra zika e microcefalia
Top Articles
Latest Posts
Article information

Author: Rueben Jacobs

Last Updated: 01/18/2023

Views: 6041

Rating: 4.7 / 5 (57 voted)

Reviews: 80% of readers found this page helpful

Author information

Name: Rueben Jacobs

Birthday: 1999-03-14

Address: 951 Caterina Walk, Schambergerside, CA 67667-0896

Phone: +6881806848632

Job: Internal Education Planner

Hobby: Candle making, Cabaret, Poi, Gambling, Rock climbing, Wood carving, Computer programming

Introduction: My name is Rueben Jacobs, I am a cooperative, beautiful, kind, comfortable, glamorous, open, magnificent person who loves writing and wants to share my knowledge and understanding with you.